art. 7-ter

Circolare 12.2012 – Prestazioni di servizio all’estero

Dal 17 Marzo 2012 sono entrate in vigore le novità introdotte dalla Comunitaria 2010 (Legge 217/2011) per le quali le aziende dovranno rivedere le procedure usate per registrare le fatture dei fornitori esteri. La novità più importante riguarda il momento di effettuazione dei servizi internazionali.

MOMENTO DI EFFETTUAZIONE DEI SERVIZI INETERNAZIONALI (resi e ricevuti)

-      PRESTAZIONI DI SERVIZI GENERICHE (Art. 7-ter) LIMITATE NEL TEMPO: l’operazione si considera effettuata alla data di ultimazione della prestazione o, se precedente, alla data di pagamento del corrispettivo (limitatamente all’importo pagato);

-      PRESTAZIONI DI SERVIZI GENERICHE (Art. 7-ter) A CARATTERE PERIODICO O CONTINUATIVO DI DURATA INFRANNUALE: l’operazione si considera effettuata alla data di maturazione del corrispettivo o, se precedente, alla data di pagamento del corrispettivo;

-      PRESTAZIONI DI SERVIZI GENERICHE (Art. 7-ter) A CARATTERE PERIODICO O CONTINUATIVO DI DURATA PLURIENNALE (senza versamenti di acconti e pagamenti, anche parziali): l’operazione si considera effettuata al termine di ciascuna anno solare, fino all’ultimazione.

Circolare integrale: Apri circolare

Tabella riepilogativa: Apri tabella