IVA edilizia

Tabella edilizia 2014

A decorrere dal 1° gennaio 2014, ai fini delle imposte indirette, è modificata la tassazione degli atti a titolo oneroso, degli atti traslativi o costitutivi di diritti reali immobiliari.

In estrema sintesi le aliquote di imposta di registro applicabili per i trasferimenti immobiliari sono diventate tre:

  • 9% come aliquota di base;
  • 2% per trasferimenti di abitazione “prima casa”;
  • 12% per alienazione di terreni agricoli.

L’imposta di registro minima dovuta non può essere inferiore a 1.000 euro.

Tabella edilizia 2014: Apri file

Circolare 16.2013 – Novità IVA nell’edilizia

Con il Decreto Legge 22 giugno 2012 n. 83, convertito in Legge 7 agosto 2012 n. 134 recante “Misure urgenti per la crescita del Paese” (cosiddetto “Decreto sviluppo e infrastrutture”), sono state introdotte alcune importanti novità fiscali relative all’IVA nell’edilizia.

Circolare completa: Apri circolare

Tabelle edilizia 2012

Con il  Decreto Legge 22 giugno 2012  n.83, recante “Misure urgenti per la crescita del Paese” (cosiddetto “Decreto sviluppo e infrastrutture”), sono state introdotte alcune importanti novità fiscali relative all’IVA nell’edilizia.

Il citato decreto interviene complessivamente sul regime IVA delle operazioni immobiliari, prevedendo il regime di imponibilità “su opzione” per le cessioni delle abitazioni delle imprese edili, effettuate oltre i 5 anni dall’ultimazione dei lavori. Ulteriore novità si registrano con riguardo all’applicazione del “reverse charge”, sulle locazioni abitative e sulla cessione di beni strumentali.

File completo: Apri file

Reverse charge subappalti in edilizia

Il reverse charge (o inversione contabile) interessa per ora il solo settore dei subappalti in edilizia e consiste nel rendere debitore dell’Iva l’appaltatore al posto del subappaltatore. Consiste nell’emissione, da parte del cedente o prestatore, di fatture senza addebito di Iva (per questo motivo si parla di fatture emesse con “aliquota zero”). Esse devono essere integrate dagli operatori cessionari o committenti con l’aliquota e la relativa imposta, quindi devono essere annotate sia sul registro delle fatture emesse che in quello degli acquisti…       continua

Circolare integrale:  Apri File

Integrazione fattura reverse charge: Apri File

Contratto subappalto: Apri File

Contratto appalto: Apri File

Archivio articoli