estero

Circolare 22.2023 – Rimborso iva 2022 pagata all’estero

Entro il 30 settembre 2023, le imprese e i professionisti che hanno sostenuto nell’anno 2022 costi nella comunità europea (UE) possono recuperare l’IVA pagata ai fornitori esteri.

Circolare completa: Apri file

Circolare 35.2022 – Lettere d’intento 2023

L’esportatore abituale deve inviare telematicamente all’Agenzia delle Entrate la dichiarazione di intento di ogni suo fornitore destinatario la propria volontà di non 03assoggettare ad IVA le operazioni fatturate. Si illustrano le principali modalità operative.

Circolare completa:  Apri file

 

Circolare 25.2021 – Fatturazione elettronica – ancora novita’ per il 2022

Fattura elettronica 2022, proroga al 1° luglio per l’addio all’esterometro (facoltativa)

Passo indietro da parte dell’Agenzia delle Entrate per le operazioni con l’estero. Nel corso dell’iter di conversione del Decreto Fiscale collegato alla Legge di Bilancio 2022 (l’art. 5, c. 14-ter, D.L. 146/2021), è stato prorogato l’esterometro e, conseguentemente, differito l’obbligo di fatturazione elettronica per gli scambi esteri.

Circolare completa:  Apri file

Circolare 21.2021 – Fattura elettronica – aggiornamenti

Con riferimento alle operazioni effettuate a partire dal 1° gennaio 2022, sono modificate le modalità mediante le quali i soggetti passivi IVA trasmettono i dati delle cessioni di beni e delle prestazioni di servizi con controparti non stabilite in Italia.

La legge di Bilancio 2021 ha stabilito che i predetti dati saranno trasmessi in via telematica, in formato XML, avvalendosi del Sistema di Interscambio (SdI). Nella circolare si forniscono le modalità operative e si allega una guida dell’Agenzia delle Entrate.

Circolare completa:   Apri file

Guida Agenzia Entrate 25-11-2020: Apri file

Archivio articoli