Circolare 38.2020 – Aggiornamento libro inventari

La redazione dell’inventario è un adempimento annuale previsto e richiesto sia in ambito civilistico che fiscale. Per l’anno 2019, deve essere redatto, stampato e sottoscritto dal legale rappresentante entro il 31 gennaio 2020.

Con la redazione dell’inventario l’imprenditore provvede a fornire una situazione dettagliata delle attività e passività possedute dall’impresa.

Nella circolare ci  si sofferma sui principali aspetti della compilazione.

Circolare completa: Apri file

 

Circolare 37.2020 – Tenuta libri sociali e contabili

Il Decreto Crescita ha esteso a tutti i libri e registri contabili tenuti in forma elettronica la deroga dell’obbligo di stampa. E’ quindi possibile tenere aggiornato solo in modalità elettronica qualsiasi registro contabile, purché in caso di accesso, ispezione o verifica gli stessi risultano aggiornati sui predetti sistemi elettronici e vengono stampati a seguito della richiesta avanzata dagli organi procedenti ed in loro presenza.

Circolare completa: Apri file

Circolare 36.2020 – Nuova rivalutazione di beni d’impresa

Il “Decreto Agosto” consente la possibilità di effettuare la rivalutazione di beni d’impresa e partecipazioni risultanti dal bilancio dell’esercizio in corso al 31 dicembre 2019. La rivalutazione dev’essere eseguita nel bilancio di esercizio al 31-12-2020. E’ buona opportunità per operare la rivalutazione di beni immobili e altri beni relativi all’impresa a costo contenuto con il riconoscimento fiscale. Consente anche di incrementare il patrimonio aziendale a costo zero.

Circolare completa: Apri file

Circolare 35.2020 – Verifica indirizzo PEC

Entro il 1° ottobre 2020 tutte le imprese, costituite in forma societaria o individuale (queste ultime attive e non soggette a procedura concorsuale), già iscritte al Registro delle imprese, che non avessero ancora comunicato il proprio indirizzo PEC (ora domicilio digitale), dovranno regolarizzare la propria posizione con la relativa comunicazione al Registro delle Imprese competente per territorio, in esenzione dall’imposta di bollo e dai diritti di segreteria.

Circolare completa: Clicca qui

Archivio articoli